Borgo S. Lorenzo, 28/08/2021

Comparto Istruzione e Ricerca – Sezione Scuola - Sciopero dell’intera giornata del  15 settembre 2021.

Con la nota prot. 36171 del 26/08/2021 il Ministero dell’Istruzione informa che “ANIEF e SISA hanno indetto per il 15 SETTEMBRE 2021 uno sciopero nazionale per l’intera giornata per il Comparto Scuola, Ricerca e Università dell’intera giornata per il personale Docente, Ata, Educativo a tempo indeterminato e determinato delle istituzioni scolastiche ed educative”. 

Ciò premesso, poiché le azioni di sciopero sopraindicate interessano, in modo diverso, il servizio pubblico essenziale "istruzione", di cui all'art. 1 della legge 12 giugno 1990, n. 146 e successive modifiche ed integrazioni e alle norme pattizie definite ai sensi dell'art. 2 della legge medesima, il diritto di sciopero va esercitato in osservanza delle regole e delle procedure fissate dalla citata normativa.

Lo sciopero è convocato e coinvolgerà le categorie descritte nella nota allegata.

 

Sulla base dell’Accordo sulle norme di garanzia dei servizi pubblici essenziali e sulle procedure di raffreddamento e conciliazione in caso di sciopero (Comparto Istruzione e Ricerca), di seguito Accordo, pubblicato sulla G.U.  serie generale n. 8 del 12.01.2021, ed i n particolare dell’art. 3 comma 4:

In occasione di ogni sciopero, i dirigenti scolastici invitano in forma scritta, anche via e-mail, il personale a comunicare in forma scritta, anche via e-mail, entro il quarto giorno dalla comunicazione della proclamazione dello sciopero, la propria intenzione di aderire allo sciopero o di non aderirvi o di non aver ancora maturato alcuna decisione al riguardo. La dichiarazione di adesione fa fede ai fini della trattenuta sulla busta paga ed è irrevocabile, fermo restando quanto previsto al comma 6. A tal fine, i dirigenti scolastici riportano nella motivazione della comunicazione il testo integrale del presente comma.”      

Pertanto:

  • Si pubblica la presente in bacheca docenti allegando la nota di convocazione dello sciopero.
  • Il personale docente spunterà la “presa visione” nella comunicazione trasmessa via registro elettronico entro le 12.00 del 06.09.2021.
  • Il personale ATA apporrà la propria firma per presa visione entro le 14.00 del 06.09.2021 presso la portineria della sede.
  • Il personale docente e il personale ATA sono invitati a comunicare entro le 14.00 del

01.09.2021 la propria intenzione di aderire/non aderire/non aver maturato alcuna        decisione compilando il modulo allegato (personale docente) o il cartaceo presente presso la  portineria della sede (personale ATA)

  • Il personale della portineria curerà la consegna dei fogli firme alla segreteria del personale. 

Per completezza si riporta il comma 6 dell’art. 3 dell’Accordo

I dirigenti scolastici, in occasione di ciascuno sciopero, individuano - anche sulla base della comunicazione del personale resa ai sensi del comma 4 - i nominativi del personale in servizio presso le medesime istituzioni scolastiche ed educative da includere nei contingenti di cui al precedente comma 2, tenuto alle prestazioni indispensabili per garantire la continuità delle stesse ai sensi dell’art. 2. I nominativi inclusi nei contingenti sono comunicati ai singoli interessati cinque giorni prima dell’effettuazione dello sciopero. Il soggetto individuato ha il diritto di ribadire, entro il giorno successivo alla ricezione della predetta comunicazione, la volontà di aderire allo sciopero già manifestata con la comunicazione di cui al comma 4, chiedendo la conseguente sostituzione che è accordata solo nel caso sia possibile; l’eventuale sostituzione è comunicata agli interessati entro le successive 24 ore. I dirigenti scolastici e gli organi dell’amministrazione scolastica, ai relativi livelli di competenza, sono tenuti a rendere pubblici i dati relativi all’adesione allo sciopero dopo la sua effettuazione, nonché a comunicare al Ministero dell’Istruzione la chiusura totale o parziale dell’istituzione scolastica, qualora avvenuta, espressa in numeri relativi ai plessi e alle classi. 

Si sottolinea che, qualora il dipendente non abbia espresso preventivamente nessuna opzione e risulti assente a seguito di verifica della firma sul registro elettronico (docenti) o della mancata timbratura (ATA), in mancanza di comunicazione della motivazione dell’assenza (a titolo esemplificativo: malattia, etc.) entro l’inizio dell’orario di servizio, la sua assenza sarà considerata “adesione allo sciopero”.   

La presente circolare è:

  • affissa all’albo per presa visione del personale docente e ATA
  • consegnata in portineria al personale ATA
  • trasmessa via registro elettronico al personale docente.

 

 

 

Cordiali saluti.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

    Prof. Gian Lodovico Miari Pelli Fabbroni